Super City Fire

Dall’anno 2005, a Vaiano è attivo il Distaccamento dei Volontari Vigili del Fuoco, che copre l’intera Val di Bisenzio e i suoi tre Comuni, Vaiano Vernio e Cantagallo. Il Distaccamento è operativo solo con personale volontario, componente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

L’Associazione Amici dei Pompieri di Vaiano, nata nell’anno 2007, affianca i Vigili Volontari di Vaiano, provvedendo al reperimento dei fondi necessari per il mantenimento dei medesimi all’interno del Distaccamento, all’organizzazione ufficiale degli eventi locali, al mantenimento della sede e anche all’acquisto di attrezzature e mezzi, facendosi carico di tutte le necessità quotidiane atte alla permanenza all’interno della sede, ed inoltre promuovere l’attività dei Vigili del Fuoco partecipando attivamente al Coordinamento di Protezione Civile della Val di Bisenzio.

Per continuare a svolgere un servizio tecnico urgente, oltre che la passione e il personale, i Vigili del Fuoco hanno bisogno di un mezzo corredato dalle sue attrezzature.

L’autopompaserbatoio, più semplicemente detta APS, è il mezzo di primo intervento utilizzato dai Vigili del Fuoco per il soccorso tecnico urgente. Essa trasporta una squadra di Vigili, attrezzature varie da intervento, acqua e una pompa che permette di erogare acqua a grande distanza.

Attualmente, presso il Distaccamento Vigili del Fuoco Volontari di Vaiano, sono in servizio 2 APS, tutte appartenenti al Comando Provinciale di Prato. L’età avanzata degli automezzi o la loro caratteristica li rende poco adatti a fronteggiare le molteplici situazioni di emergenza alle quali i Vigili del Fuoco Volontari di Vaiano devono rispondere.

Nonostante le “amorevoli” cure nella manutenzione e nel mantenimento degli stessi, i “Volontari di Vaiano”, si trovano sempre più spesso a dover fare i conti con problemi dovuti al loro naturale deperimento e soprattutto alle caratteristiche, talvolta inadeguate per il territorio dove vanno ad operare. Il nostro timore è che nel breve le APS prestate al Distaccamento di Vaiano non siano più in grado di poter svolgere un servizio tecnico urgente o debbano rientrare al Comando di Prato per far fronte alle carenze di automezzi della Centrale. La conseguenza sarà quella di non poter essere più in grado di offrire alla popolazione della Val di Bisenzio un servizio d’aiuto tempestivo. Crediamo fortemente nell’utilità del nostro contributo e vogliamo continuare ad andare avanti.

In base alla conformazione del territorio il mezzo ritenuto più idoneo è uno mezzo di medie dimensioni, con 5/6 posti, che racchiuda le funzioni per l’ antincendio e per il soccorso tecnico urgente con la relativa attrezzatura per incidenti stradali, soccorso a persona, frane, etc…

Per questo motivo è stato dato vita a questo progetto che, per essere realizzato e non rimanga solo un “sogno”, ha bisogno del contributo di tutti coloro che credono nella operato dei Volontari Vigili del Fuoco di Vaiano, per raggiungere l’obiettivo di: € 204.228,00 IVA compresa.

Scarica i pdf